#TISALUTO

In Italia l’insulto sessista è pratica comune e diffusa. Dalle battute private agli sfottò pubblici, il sessismo si annida in modo più o meno esplicito in innumerevoli conversazioni.

Spesso abbiamo subito commenti misogini, dalle considerazioni sul nostro aspetto fisico allo scopo di intimidirci e di ricondurci alla condizione di oggetto, al violento rifiuto di ogni manifestazione di soggettività e di autonomia di giudizio.

In Italia l’insulto sessista è pratica comune perché è socialmente accettato e amplificato dai media, che all’umiliazione delle persone, soprattutto delle donne, ci hanno abituato da tempo.

Ma il sessismo è una forma di discriminazione e come tale va combattuto. Continua a leggere

Ecco perchè è importante avere donne a capo dei giornali

Questa la copertina di Panorama del 28 giugno. La prima pagina viene dedicata alla rappresentazione dell’ennesima donna  sottomessa (sottomissione rivendicata con orgoglio).

Panorama non è certo una rivista che solitamente dedica le proprie copertine a dei libri. Però se si tratta di sbattere in prima pagina una donna sexy e sadomaso è chiaro che un’eccezione si può fare.

Il direttore Giorgio Mulè sapeva che in tant@ ne avrebbero parlato, era quello che voleva e lo sappiamo. Però quello che non aveva previsto era sicuramente la reazione di Cipriana Dall’Orto e di Vera Montanari, direttore di Donna Moderna e Grazia. Continua a leggere

Nota!

Mi è sempre piaciuta l’applicazione che dà la possibilità di vedere come le persone si avvicinano al tuo blog.

Mi capita spesso di curiosare i termini ricercati nei motori di ricerca che conducono poi a visitare Casomai.

Ed ecco la lista di questo mese:

stop femminicidi 30
femminicidio in italia 28
donne uccise dal 1 gennaio 2012 26
geniodonna 10
udi pesaro 8
onu femminicidio 8
l’8 marzo e il femminicidio commenti 8
elenco vittime femminicidio 2012 6
pietro berra separati 1
onu in italia femminicidio 1
rossella urru paese di nascita 1
nazi-femminismo geniodonna 1
in italia ormai è femminicidio 1
udipesaro 1
onu femminicidio italia 1
manjoo pronuncia del nome 1
stop femminicidio udi nazionale 1
onu femminicidio in italia 1
femminicidio definizione 1
http://www.casalinghesex.it 1
casalinghe sex 1
secasomai 1
come definire doppia faccia 1
giocare con i numeri: il femminicidio 1
femminicidio 8 marzo

La maggior parte (in nero) sono chiari, interessanti e inerenti.

Alcuni simpatici (arancio)

I rimanenti (in rosso) inaccettabili

Io ora mi chiedo essenzialmente due cose….

Come è possibile che la testa di una persona porti a scrivere tali fesserie? Ma se ci penso meglio, i dubbi mi passano.

I dubbi invece rimangono se cerco di capire il collegamento che esiste tra queste frasi e arrivare nel mio blog.

Evitatemi pensieri inutili, Casomai è un sito femminista, antisessista e antifascista. Se cercate altro statene alla larga!

Come una donna in una società sessista

Leggo un articolo di Concita De Gregorio e mi fermo a riflettere.

In questo periodo non ho avuto nè voglia nè tempo per scrivere. Nuovi progetti, nuove avventure hanno avuto la priorità.

Questo testo però mi ha suscitato commenti e riflessioni sia su fatti passati sia sul futuro e ho sentito il bisogno di esternarli.

Premetto dicendo che Concita De Gregorio mi ha un pò stancata con questa storia del momento giusto! Mi viene infatti da chiedere: giusto per chi? Per le donne certo, ma perchè ieri non lo era? La vivo come l’ennesima chiamata alla discesa in piazza. Volendo ignorare il fatto che di donne che scendono in piazza, che lottano, che si ribellano ce ne sono eccome e lo fanno sempre, non quando qualcuno dice loro di poterlo fare. Peccato però che queste donne spesso non trovano voce nei media. Continua a leggere