#freeRossellaUrru senza se e senza ma!

Ci sono donne straordinarie che non fanno niente per essere notate e con grande cuore donano la propria vita agli altri.
Manteniamo viva l’attenzione su Rossella Urru, i media non lo fanno, facciamolo noi!

Oggi, 29 febbraio 2012 molti blogger scriveranno di Rossella Urru, la lista delle adesioni nel blog di Sabrina Ancarola

Anche io ho deciso di aderire, senza se e senza ma!

Vogliamo che il Governo si impegni per la liberazione di Rossella!

Per approfondimenti sulla storia di Rossella:

Nella notte tra il 22 e il 23 ottobre Rossella Urru ed altri due cooperanti spagnoli (Ainhoa Fernandez de Rincon, dell’Associazione amici del popolo saharawi, e Enric Gonyalons, dell’organizzazione spagnola Mundobat) sono stati rapiti da uomini armati, arrivati a bordo di diversi pick-up. Dalla notte del sequestro non si hanno avuto notizie di Rossella Urru fino al mese di dicembre quando un gruppo dissidente dell’Aqmi (Jamat Tawhid Wal Jihad Fi Garbi Afriqqiya ) ha rivendicato il rapimento.

Algeria. E’ lì che Rossella Urru, 29 anni, cooperante SARDA italiana, è stata rapita. In quelle terre devastate da guerra e miseria, Rossella si occupava di rifornimenti alimentari per il campo profughi Saharawi di Rabuni traboccante di donne e bambini allo stremo.

Bloggin day per ROSSELLA URRU il 29/2/2012

#FREEROSSELLAURRU

Annunci