#DegneDiNota

La collusione con il potere maschile ha un costo, per questo apprezzo davvero chi si sottrae a questa logica e decide di denunciarla pubblicamente.

L’ha fatto Celeste Costantino, parlamentare, in un articolo pubblicato sul Manifesto.
L’ha fatto Iaia Calvio, ex sindaca di Orta Nova, in un comizio pubblico nella piazza della sua città.

L’aveva fatto prima di loro Giusi Nicolini, sindaca di Lampedusa.
Come hanno fatto anche altre donne di partito e amministratrici pubbliche.

Sono (anche) queste le “piccole” rivoluzioni quotidiane che ci rendono libere.