#FreePussyRiot dal carcere, da Putin e dai fascisti

Nonostante le numerose manifestazioni di solidarietà arrivate in questi mesi alle Pussy Riot; oggi Nadezhda, Maria e Yekaterina sono state condannate a due anni di carcere, senza condizionale.

Il “reato” è quello di aver cantato una canzone il 21 febbraio nella Cattedrale di Mosca.

Le Pussy Riot con le loro azioni beffeggiano i poteri forti, sfidano la morale e sono libere nel pensiero e nelle azioni. Quello della cattedrale è forse il loro atto politico più chiaro. Con una sola azione hanno infatti manifestato contro Putin, incarnazione del potere (non solo) politico in Russia, e contro la Chiesa Ortodossa. Lo Stato e la Chiesa, i due centri del Potere patriarcale per eccellenza. Ma le Pussy Riot fanno ancor di più: rigettano di avere come interlocutori il potere temporale e religioso del Patriarcato e si rivolgano ad un’altra donna, come osserva Alessandra Pigliaru nel suo blog. E nella loro preghiera punk chiedevano alla Madonna di cacciare Putin e di diventare anche lei femminista.

So che la lotta e le battaglie delle Pussy Riot continueranno, ci sono le altre donne del gruppo e nuove donne che si uniranno a loro. Ma rimane fondamentale continuare a dire che Nadezhda, Maria e Yekaterina hanno ricevuto una condanna ingiusta e devono essere liberate! Quella che è stata emessa oggi, nel tribunale di Mosca è infatti una condanna politica, che nessun tribunale dovrebbe appoggiare o assecondare.

Infine, giusto per non farci mancare niente, scopro che è nato un videogame anti Pussy Riot. Ed ecco che anche quei fascisti di Nasa si schierano contro le Pussy Riot. E lo fanno in perfetto stile fascista, il più meschino.

E se i fascisti dicono spara alle Pussy Riot, io mi sento solo di ribadire che siamo tutte Pussy Riot, ora più che mai.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...