Diamo i numeri… (50e50 su Milano e 194/78 su Roma)

Il 20 e 21 giugno ci sono state due sentenze molto importanti. Per le donne, per la democrazia.

Sulla sentenza della Corte Costituzionale in merito alla costituzionalità della legge 194/78 ho già scritto e rilanciato il post di Loredana Lipperini.

La sentenza del 21 giugno riguarda invece la democrazia paritaria.

Come potete leggere sul pdf pubblicato da Lorella Zanardo, il Consiglio di Stato ha dichiarato illegale la giunta della Regione Lombardia. Confermando il giudizio del Tar, è stata infatti ribadita la violazione della legge comunitaria, nazionale e regionale in merito alla composizione della giunta. Formigoni al momento tace.

L’iter processuale è durato 3 anni. A lavorarci sono state associazioni, singole donne ma in particolare due avvocate: Ileana Alesso e Giovanna Fantini. Ne ho seguito l’evoluzione grazie ai costanti aggiornamenti di Pina Nuzzo, che fino al Congresso di ottobre 2011 è stata delegata nazionale dell’Udi.

Le regole sono dalla nostra parte. Ora dobbiamo esigere che vengano rispettate. Vigiliamo, denunciamo, facciamo sì che queste sentenze non rimangano carta straccia.

Come?

Nel caso della 194 chiediamone la reale applicazione. Iniziamo un vero e proprio boicottaggio verso coloro che si dichiarano obiettori di coscienza. L’obiezione di coscienza è infatti un’astensione facoltativa da una prestazione di lavoro le cui spese non le possono pagare le donne.

La sentenza sulla Giunta Lombardia servirà come precedente, che deve essere presentato a tutte quelle istituzioni che non rispettano la rappresentanza di genere.

Non so tra quanto tempo potrò vedere il progetto 50e50 – democrazia paritaria diventare realtà.

Non so quanto tempo dovrò aspettare perchè il 50e50 venga applicato alle elezioni e non dopo, nelle nomine.

Non so per quanto tempo ancora dovrò scrivere di democrazia paritaria, invece che viverla.

Casomai nel frattempo lotto per diminuire i tempi di attesa.

#apply194 e #50e50.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...