Basta!

Jenny 33 anni
Lenuta 31 anni
Antonella 20 anni
Fabiola 45 anni
Stefania 40 anni
Daniela 8 anni
Nunzia 77 anni
Sharna 18 anni
Grazyna 46 anni
Rosetta 38 anni
Enza 33 anni

Strangolate a mano nuda o con lacci,
uccise con uno due tre colpi di pistola,
accoltellate per 23 volte,
bruciate

Dentro le loro case,
al lavoro,
per strada.

Italiane di nascita o d’adozione.

Studenti, operatrici sociosanitarie, casalinghe, sex workers…

Donne uccise in Italia (nord, centro, sud)
da uomini, principalmente mariti, compagni, fidanzati o ex.

Vittime di Femminicidio
in una società patriarcale e maschilista.

Queste le donne uccise dal 1 gennaio 2012
queste le donne uccise in 15 giorni.

Un vero e proprio bollettino di guerra,
come ci ricorda l’omonimo blog.

Tutto ciò deve finire!
Alle donne che denunciano gli stalker deve essere assicurata maggiore sicurezza.
Il mondo dell’informazione deve smetterla di sminuire queste numerose uccisioni,
iniziando a definirle femminicidi e non “delitti passionali”.

Le persone devono smetterla di rendersi complici di questi crimini
Chi sa deve denunciare o testimoniare
Tutt@ devono fare basta di dire, o pensare, che queste donne “forse se la sono cercata!”

L’onore, il possesso, l’orgoglio inculcati da questo schifo di società
fanno sentire molti di questi uomini giustificati a uccidere.

Iniziamo a condannare questa mentalità malata e perversa,
con i/le partner, parenti, amici e amiche,
a scuola, al lavoro, in televisione, sui giornali, sui social network, ovunque!

Ovunque: Stop femminicidio!

P.s. Consiglio questo storify: http://jumpinshark.blogspot.com/2012/01/femminicidio-in-italia-fine-dic-2011.html

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...